Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 3 settembre 2009

I monumenti di Gradara

Teatro Comunale (XVIII sec.)

L’attuale Teatro Comunale era compreso originariamente nel complesso architettonico di Palazzo Rubini-Vesin. Ha una platea di 69 posti. Fu adibito a teatro nel 1870 e restaurato nel 1987.

La Chiesa di S. Giovanni Battista (XIII sec.)

La chiesa esiste dal 1290, fu più volte restaurata ed abbellita dai signori di Rimini, i  Malatesta, e dai signori di Milano, gli Sforza. Il Marchese Carlo Barzi-Mosca la restaurò tra il 1770 e il 1790. All’interno di possono ammirare: un crocefisso ligneo dello XV secolo, con tre differenti espressioni del volto, proveniente dalla cappella privata della Rocca, una tela raffigurante “Santa Lucia” di Giangiacomo Pandolci del 1607, una pala di altare di Lazzarini.

Porta Firau (1697)

Questa porta è l’unico ingresso al castello. D’origine medioevale il ponte levatoio e il fossato sono stati sostituiti alla fine del 1600 dalla rampa e da un portale di legno ancora esistenti. Sulla porta si può leggere la dedica a Giuseppe Firau, delegato pontificio dell’epoca, la data e la firma del maestro costruttore (Giuseppe Vichi). Il guardiano della porta era una figura preminente in città perché fin dai primi del ‘900 apriva la porta al levar del sole e la chiudeva all’ora dell’Ave Maria. La porta fu restaurata nel 1997.

Porta Nova

La Porta Nova fu così chiamata perché costruita dopo le mura per garantire un altro accesso al centro storico. I due cardini che si vedono all’interno hanno un importante valore per appassionati cinofili in quanto furono fatti realizzare dal regista Roberto Rossellini che girò proprio qui il film Vanina Vanini nel 1961 con

Chiesa SS. Sacramento (XVI sec.).

La chiesa fu fondata dalla Duchessa Vittoria Farnese nel 1597 per la Compagna del SS. Sacramento. Nel 1750 fu riedificata completamente. La pala d’altare, del 1597, è attribuita al pittore urbinate Cimatori. Di notevole pregio è l’organo a mantice del 1700. Sono conservate le spoglie di S. Clemente, martire romano del II sec.

Annunci

Read Full Post »