Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 24 agosto 2009

La famiglia Passatelli si occupò della ristrutturazione del castello, in particolare realizzò una seconda porta di accesso dove si può notare lo stemma lapideo della famiglia urbinate, tuttora utilizzato come stemma cittadino. Probabilmente fu scavato anche un fossato intorno alla rocca e costruito un ponte levatoio. Tracce della Rocca di Coriano si trovano nel famoso catasto “Calindri” del 1774, dove è conservata la sua planimetria.

Il castello di Coriano

Il castello di Coriano

Nel 1884 grazie al risarcimento di un’assicurazione, era scoppiato un incendio nel castello che era stato fortunatamente assicurato, furono effettuati lavori di restauro del castello. Il castello di Coriano rivestiva una notevole importanza strategica, molte famiglie si avvicendarono per il suo controllo: i Carpegna, i Malatesta, i Montefeltro, i Passatelli,  e lo usavano come guarnigione militare. Non fu mai usato come residenza per famiglie nobili o signori con la loro corte. Il paese di Coriano deve il suo attuale aspetto alla gravosa distruzione avvenuta durante la seconda guerra mondiale essendosi svolta propria in questa zona una delle battaglie più dure della storia, quella di Rimini nel settembre 1944 quando le divisioni del V Corpo d’Armata britannico e del I Corpo d’Armata canadese riuscirono sfondare la linea Gotica.

Annunci

Read Full Post »