Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 17 giugno 2009

Mondaino

Chi ama passeggiare a contatto con la natura deve scegliere senza alcun dubbio come meta l’antico borgo di Mondaino, vicino a Saludecio e Montegridolfo proprio nel cuore dell’entroterra romagnolo, al centro degli antichi possedimenti dei Malatesta la potente Signoria della Romagna, che ha distinto la storia di questi territori tra Medioevo e Rinascimento.

Il borgo si raggiunge molto facilmente sia in macchina che in bicicletta dalla pianura e dalle spiagge delle città balneari più famose d’Europa: Rimini, Riccione, Bellaria e Cattolica. Il percorso si snoda attraverso bellissime colline ricche di ulivi e di vigne con piccole valli selvatiche e solitarie. Il centro storico è ricco di vie e di palazzi ed offre al visitatore un vivace e suggestivo percorso partendo dalla Rocca, ora sede del municipio e degli uffici culturali, perfetto esempio della architettura militare malatestiana, fino al paese.

La piazza di Mondaino
La piazza del borgo di Mondaino

La Porta Marina immette direttamente nel borgo e precisamente nella piazza, la maestosa Piazza Maggiore dalla forma semicircolare arricchita da un porticato del 1800. Di particolare fascino sono la Chiesa di San Michele Arcangelo, con i suoi quadri e i paliotti, e il Convento delle Clarisse. Una visita la merita il Museo Paleontologico dove sono esposti rari ed importanti fossili rinvenuti negli scavi realizzati in queste zone. Molto preziosa è la collezione di maioliche rinascimentali, pezzi unici nel loro genere. Soprattutto nel mese estivo si svolgono importanti sagre come il Palio del Daino, la Sagra Musicale e la Manifestazione Latinus Ludus. Questa località quindi offre oltre alla serena tranquillità dei suoi boschi e delle sue campagne spettacoli, feste e  incontri culturali che impediscono di annoiarsi.

Read Full Post »