Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 29 gennaio 2009

Castello di Ribano

Il Castello di Ribano risale al XI secolo. Fu fino al 1500 luogo di villeggiatura, di preghiera e di lavoro dei Monaci di Classe che producevano, nella bellissima grotta con soffitto “a volta”,  un vino che divenne ben presto famoso per la sua qualità.  Con la rivoluzione francese i monaci furono cacciati e il castello con i vigneti passò di mano in mano, con alterne fortune, fino alla famiglia savignanese dei Vallicelli.

L’ultimo dei Vallicelli lo lasciò in eredità al Conte Gioacchino Rasponi nipote del Re di Napoli. Fu uno dei personaggi più illustri del patriziato liberale di Ravenna di cui fu sindaco nel 1865.

Dai Rasponi il Castello di Ribano passò ai Conti Spalletti fino all’attuale proprietario, il Principe Giovanni Colonna di Paliano, nipote del conte Giambattista Spalletti e figlio di Donna Maria Luisa Colonna Spalletti.

Ingresso Castello di Ribano con stemma della famiglia Colonna

Ingresso Castello di Ribano con stemma della famiglia Colonna

La nobile famiglia Colonna è proprietaria anche della fortezza, con residenza, di Santarcangelo di Romagna. La Rocca di Santarcangelo nel 1447, durante la signoria di Sigismondo Pandolfo, assunse l’aspetto che ancora oggi mantiene: fu ridotta l’altezza del mastio (costruito nel 1386) e vennero costruiti i tre torrioni poligonali posti agli angoli dell’edificio principale.

Cipressi lungo il viale di ingresso al Castello

Cipressi lungo il viale di ingresso al Castello

Annunci

Read Full Post »