Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 19 gennaio 2009

Valmarecchia e la Valconca

Chi ama le passeggiate è sufficiente che si sposti verso l’entroterra romagnolo per trovare un paesaggio ricco di boschi, piccole foreste, sentieri, piante rappresentative dell’area mediterranea.  

Due sono le vallate che chiunque ami la natura può visitare: quella del Marecchia e quella del Conca.

Nella valle del Marecchia si trovano città e borghi antichi come Santarcangelo di Romagna, Poggio Berni, Torriana, Montebello, Verucchio. Le località più lontane da Rimini sono a circa 20 chilometri di distanza e sono Torriana e Montebello. Nella valle del Conca (Valconca) si trovano le città di Montefiore Conca, Mondaino, Montegridolfo, Saludecio, San Leo, Coriano, Gemmano. La Valmarecchia si divide fra tre Regioni (Emilia-Romagna, Marche e Toscana), quattro Province: Arezzo, Forlì-Cesena, Pesaro-Urbino e Rimini ed il confine dello Stato di San Marino. La valle si sviluppa lungo il fiume Marecchia e si estende dall’Appennino centrale fino alla città di Rimini. A riprova dell’unità economica, sociale e cultura di questa comunità è stato indetto, il 17 e 18 dicembre 2006, nel territorio dell’ Alta Valmarecchia un referendum attraverso il quale l’84% dei votanti ha chiesto l’aggregazione del territorio alla Regione Emilia Romagna.

I comuni dell’Unione della Valconca si trovano in mezzo ad una natura incontaminata, dove l’intervento umano è stato rispettoso dell’ambiente, la vegetazione è rigogliosa, le colline si stendono dolci verso la pianura padana. Il territorio è costellato di borghi antiche, di antiche rocche e torri malatestiane, dalle quali si vedono il fiume ed il territorio circostante fino al mare Adriatico.

Read Full Post »